E’ di fondamentale importanza riconoscere che la sessualità è, innanzitutto, una relazione con se stesse e che la qualità della relazione con il/la partner non è altro che il riflesso di ciò che accade prima dentro di noi.
SACRE SACERDOTESSE DEL SESSO
SACRE SACERDOTESSE DEL SESSO Siamo nella cultura urbana sumera, tra il 4000 e il 3000 a.C. e ci troviamo nelle pianure alluvionali, tra le rive del Tigri e dell’Eufrate, in quella che i Greci chiamano “la terra tra i fiumi”. Questi due fiumi, erano selvaggi ed imprevedibili, con ricorrenti allagamenti e drastici mutamenti del loro corso, il che significa che le colture erano precarie, passando dalla siccità estrema ad esondazioni improvvise. Questo ci porta a concepire quante risorse,...

ESPLORANDO LA TUA AFRODITE...
ESPLORANDO LA TUA AFRODITE… Afrodite era considerata la più bella fra le dee. Dea della bellezza, della passione, dell’amore, donna e amante creativa. Tra i simboli che la contraddistinguono, come per Persefone, ci sono il melograno e le rose rosse. Nacque dalle acque oceaniche schiumose come divinità già adulta. Fu chiesta in sposa da molti, colpiti dalla sua bellezza e lei scelse Efesto: il dio dei fabbri, del fuoco e della fucina. Marito storpio che lei tradì. Dal loro matrimonio non...

Mindfulness per persone durante la quarantena ai tempi del Covid-19. Dalla paura all'autocompassione.
ESPERIENZA SUL CAMPO: mindfulness per persone durante la quarantena ai tempi del Covid-19. Dalla paura all’autocompassione. “Era già in pieno boom ma ora con il Covid-19 e tutte le preoccupazioni e le angosce che da mesi sta portando dietro è letteralmente esplosa: la meditazione come supporto per alleggerire il carico mentale e trarre beneficio per la nostra salute psicofisica è in piena espansione in Italia e si assiste ad una grande crescita di neofiti. Quest’anno più che mai la...

ESPLORANDO LA TUA PERSEFONE
ESPLORANDO LA TUA PERSEFONE… Sulla leggenda di Persefone ho già scritto nell’articolo di esplorazione di Demetra, la madre. Per cui per eventuali approfondimenti ti rimando a quell’articolo all’interno del mio blog. Persefone è la sesta dea che esploriamo nel percorso “Donne che vedono nel buio”, fa parte delle dee vulnerabili ed è stata per quasi duemila anni la figura centrale dei Misteri Eleusini: celebrazioni durante le quali si viveva l’esperienza del ritorno o del...

ESPLORANDO LA TUA DEMETRA...
ESPLORANDO LA TUA DEMETRA… Demetra…la seconda dea vulnerabile che esploriamo nel percorso “Donne che vedono nel buio”. Demetra rappresenta l’abbondanza dei raccolti. Dea delle messi, nutrice e madre. “Quella temibile dea dagli splendidi capelli e dalla spada d’oro” – viene così descritta da Omero. La spada rappresenta il covone di grano maturo che era il suo simbolo principale. Figlia di Crono, anche lei da lui inghiottita, fu anche la quarta consorte di Zeus e dalla loro...

ESPLORANDO LA TUA ERA...
Innata nella dea è la ciclicità. Quando la donna riscopre in sé questa risorsa, rispettando i suoi tempi interni può rendersi libera da un punto di vista emotivo e ricominciare da capo, sia sul piano concreto che internamente: se comprende questa possibilità archetipica può lasciare andare il bisogno di essere moglie o l’aspettativa di una realizzazione personale attraverso questo ruolo. E ricominciare, da se stessa e con se stessa.

ESPLORANDO LA TUA ESTIA...
Il fatto che Estia non abbia bisogno di attenzioni e viva serenamente nell’anonimato pur avendo un ruolo centrale non significa ovviamente che la donna Estia non abbia bisogno di cura. Il sentirsi dare per scontata non la lascia indifferente. Il fuoco sacro, simbolo del suo archetipo, da cui tutto si genera, va coltivato e curato. L’essere svalutata ha effetti estremamente negativi in lei come in qualsiasi donna.

MEDITARE: UN PRIVILEGIO E UNA MEDICINA PER L'ANIMA
Incontrare la Meditazine è incontrare la Medicina per eccellenza, è come ricevere una benedizione che resterà con te per sempre: nessuno potrà mai toglierti ciò che vive e cresce dentro di te. Ovunque tu sarai, in qualunque circostanza ti troverai, lo spazio della meditazione sarà accessibile a te.

SONO COME TU MI VUOI?
Ho sperimentato direttamente (con buona pace della mia salvatrice) che nel momento in cui ho scelto consapevolmente di togliere la salvatrice di mezzo, le persone che stavo disperatamente cercando di salvare si sono salvate da sole e io ho potuto dedicarmi interamente alla mia fioritura, godendo nel vedere l’altro risplendere e rendendomi conto che tutto ciò che posso veramente fare per l’altro è tenere per mano me stessa. Non abbandonarmi più. Nemmeno per un attimo.

Mostra altro